Storia2020-07-30T17:24:19+02:00

Storia

La misteriosa terra di Punt

Silvia C. Turrin Gli appassionati di archeologia africana avranno sentito parlare o letto della misteriosa terra di Punt. Definita in passato “terra degli dèi”, Punt per gli antichi Egizi rappresentava un luogo non solo carico di ricchezze, ma anche di spiritualità. Si parla di mistero perché la sua effettiva localizzazione rimane ancora avvolta da enigmi. Tuttavia, grazie a vari studi si è iniziato a far luce su alcuni lati [...]

9 Novembre 2022|tag = , , |

Idi Amin e la guerra tra Uganda e Tanzania

di Silvia C. Turrin Nel 1978 scoppiò la guerra tra la Tanzania e l’Uganda. Un drammatico evento che, all’epoca, incise molto sull’economia di entrambe le nazioni. Le tensioni tra i due paesi si erano manifestate già all’inizio degli Settanta, quando il generale Idi Amin Dada, comandante delle forze armate ugandesi, attuò un colpo di Stato in Uganda. Una scelta di fatto preventiva, poiché l’allora presidente ugandese Milton Obote era sul [...]

Il Sudan del Sud e la difficile ricerca di una vera pace

Il Sudan del Sud è una giovane nazione creata per effetto della sua secessione dalla Repubblica del Sudan. Ed è uno di quegli stati africani profondamente instabili. Per questo, Papa Francesco aveva programmato un viaggio in questo Paese, oltre che nella Repubblica Democratica del Congo, ma le sue condizioni di salute lo hanno costretto a rimandare entrambe le visite apostoliche. Ripercorriamo di seguito le principali fasi recenti della tormentata [...]

18 Luglio 2022|tag = , , , |

Nsaku Ne Vunda, il primo ambasciatore africano in Vaticano

Incisione di Giovanni Antonio de Paoli conservato nella Fürstlich Waldeckschen Hofbibliothek Arolsen, Germania Chi visita il battistero della Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma non può non notare un busto un po’ singolare, scolpito con una pietra nera, nella quale sono stati incastonati due bianchissimi occhi. Raffigura il il primo ambasciatore africano, accreditato presso la Santa Sede, proveniente dal Regno del Kongo: Antonio Manuel Nsaku Ne [...]

16 Luglio 2022|tag = , |

Alfred Ki-Zerbo: il primo cristiano e catechista del Burkina Faso

Alfred Ki-Zerbo, ex schiavo e catechista, ha dato un grande contribuito all'evangelizzazione dell'Alto Volta, oggi Burkina Faso. Morì a 105 anni nel 1980 ed è considerato il "primo cristiano dell'Alto Volta". È nato nel 1875 nella regione Samo. All'età di 17 anni, mentre lavorava con suo fratello nel campo di uno dei suoi zii, fu catturato, lui e il fratello, dai mercanti di schiavi. Venduti separatamente, non si sono [...]

23 Giugno 2022|tag = , |

Matteo Zuppi, nuovo Presidente della Cei e il suo ruolo nella pace in Mozambico

Il cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, è il nuovo Presidente della Conferenza episcopale italiana. Nominato da Papa Francesco (vagliando una terna di nomi votati dai vescovi), il cardinale Zuppi ha uno stretto legame con l’Africa e in particolare con il Mozambico. Un Paese che – dopo una lunga guerra civile – poté finalmente spalancare le porte alla pace proprio grazie al prezioso contributo di Zuppi nel mediare [...]

3 Giugno 2022|tag = , , , |

Tabarca, terra di incontro tra Genova e la Tunisia

  Una pagina poco conosciuta della storia del Mediterraneo e delle relazioni tra europei e maghrebini: la città multietnica di Tabarca, fondata dai genovesi nel nord della Tunisia. Il professor Fiorenzo Toso ne ricostruisce l’origine e segue l’evoluzione della sua popolazione, ancora oggi esistente e trapiantata in Sardegna. Il 24 gennaio 1498, il genovese Agostino Adorno, all’epoca governatore della Repubblica di Genova, allora sotto la Signoria di Ludovico il [...]

3 Maggio 2022|tag = , , |

In Sudan, le vestigia del Regno di Kush

La più grande concentrazione di piramidi al mondo è stata scoperta non in Egitto, bensì in Sudan. Sono vestigia dell’antico Regno di Kush, una civiltà nera dell’Africa del nord la cui storia è stata sistematizzata in maniera più esatta solo da pochi anni. Nei siti di El Kurru, Nuri, Gebel Barkal e Méroé si ergono piramidi la cui altezza varia dai 6 ai 30 metri. Siamo nella Valle del [...]

6 Aprile 2022|tag = , , , , |

I Manoscritti di Timbuctù in digitale e consultabili gratuitamente

Il 10 marzo su Google arts & culture sono stati pubblicati in forma digitale quarantamila manoscritti di Timbuctù. Molti di essi sono consultabili gratuitamente Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’Ong maliana Savama-Dci di Abdel Kader Haidara, che nel 2012 – quando la città era sotto il controllo jihadista – partecipò al salvataggio di 390mila documenti antichi, che rischiavano di essere distrutti dagli occupanti. Oggi una parte [...]

21 Marzo 2022|tag = |

P. Basil Soyoye: “Conservare la memoria della Chiesa cattolica in Africa”

P. Basil, missionario SMA, dopo aver costatato che non esistono in Africa centri di documentazione e archivi ecclesiali, ha lanciato il progetto “Memoria dell'Africa cattolica”: raccogliere, conservare, mettere a disposizione di studiosi, le preziose testimonianze, orali e scritte, sulla vita della Chiesa africana degli ultimi 50 anni, in particolare le testimonianze dei catechisti. P. Basil Soyoye è un missionario SMA nigeriano. Nato a Lagos, ha studiato teologia nei seminari [...]

3 Marzo 2022|tag = |

La Liberia festeggia i primi 200 anni della sua fondazione

Il 18 febbraio 1822 una nave un po’ speciale sbarcava sulle coste dell’Africa Occidentale, precisamente sull’isola Providence, al largo di Cape Mesurado, alla foce del fiume St Paul. Questa nave era partita dagli Stati Uniti, e trasportava il primo gruppo di ex-schiavi afro-americani, liberati e desiderosi di ritornare alla terra degli avi. Erano circa 800, uomini, donne, bambini. La maggior parte di loro però non conosceva più l’esatto luogo [...]

17 Febbraio 2022|tag = , , |

Facciamo i conti con il nostro passato coloniale. E purifichiamo la memoria

Francesco Filippi prosegue il suo lavoro di purificazione della memoria collettiva di noi italiani. In un nuovo libro mette a fuoco il nostro passato coloniale. Una ferita non del tutto sanata per alcuni, un vuoto di memoria per molti. La sua efficace ricostruzione storica è la base per riconsiderare tanti nostri preconcetti e false ricostruzioni. L’autore del libro “Noi però gli abbiamo fatto le strade. Le colonie italiane tra [...]

14 Febbraio 2022|tag = , , |

La tratta schiavistica nell’Italia del Rinascimento. La ricostruisce un libro recente

Studi sulla presenza di schiavi africani nella nostra Europa dei secoli passati sono frequenti nel mondo accademico francofono e anglofono, molto meno in quello dei Paesi latini, Portogallo, Spagna e Italia. Eppure è proprio in quei Paesi che già nel tardo Medio-Evo si è sviluppata la tratta schiavista. I neri, bisogna dire, erano una minoranza rispetto agli schiavi provenienti dal Mar Nero: slavi, tartari, abkhazi, ungari, trafficati dagli ottomani. [...]

15 Gennaio 2022|tag = , , |

In Benin, l’Epifania celebrata alla maniera africana

L’Epifania Inculturata, un’idea di p. F. Aupiais, celebrata da cent’anni a Porto-Novo. Strumento di evangelizzazione per i  non cristiani, anche loro invitati a svolgere un ruolo nella sacra rappresentazione. L’8 gennaio del 1922 p. Francis Aupiais, missionario SMA francese, ebbe l’idea di proporre a tutti gli abitanti della parrocchia di Porto-Novo, cristiani e non, l’Epifania Inculturata. P. Francis Aupiais Porto-Novo è la capitale del Benin, ex colonia [...]

5 Gennaio 2022|tag = , |

Ritratti di un mondo nascosto e dimenticato

Allo Smithsonian American Art Musuem (SAAM) di New York, da fine settembre, è possibile visitare una rara collezione di ritratti, 40 dagherrotipi e 166 fotografie, scattati tra il 1840 e il 1920 da James P. Ball, Glenalvin Goodridge e Augustus Washington, i primi fotografi afroamericani professionisti. Tutte le immagini sono di proprietà dello Smithsonian Museum e della Biblioteca del Congresso e non sono mai state esposte al pubblico. Fotografie [...]

4 Gennaio 2022|

Desmond Tutu, un cammino di vita sempre a fianco dei più deboli

Il nome di Desmond Tutu è strettamente legato al Sudafrica. Ed è per questo che l’intera nazione lo sta commemorando dopo l’annuncio dato dal presidente Cyril Ramaphosa della sua morte, avvenuta il 26 dicembre 2021. Aveva compiuto da pochi mesi (precisamente il 7 ottobre) 90 anni. È doveroso ricordare una figura del suo calibro, poiché ha lasciato un segno profondo a livello religioso, storico e culturale, non solo in [...]

La Francia e l’annosa restituzione delle opere d’arte ai paesi africani

La questione della restituzione di molte opere d’arte a vari paesi africani da parte (non solo) della Francia è lunga e annosa. Finalmente, dopo oltre un secolo, 26 capolavori originari dell’antico regno del Dahomey ritorneranno nella loro terra d’origine, conosciuta dal 1975 con il nome di Repubblica del Benin. Pochi paesi africani stanno riottenendo le loro opere d'arte Nel mese di dicembre del 2020, in piena pandemia, la Francia [...]

30 Ottobre 2021|tag = , , , , , |

Il genocidio del Ruanda, sfondo dell’opera di Scholastique Mukasonga

Scholastique Mukasonga, nata nel Gikongoro, sud-ovest del Ruanda, nel 1956, è una scrittrice di lingua francese di etnia tutsi. Nel 1973 è stata costretta a fuggire dapprima in Burundi e poi in Francia per sottrarsi alle persecuzioni degli hutu. Nel 1992 si è stabilita in Normandia, dove vive tuttora. È così sopravvissuta al genocidio del 1994 in cui hanno perso la vita trentasette membri della sua famiglia, tra cui [...]

26 Settembre 2021|

Il cammino di sant’Agostino, tra Italia e Africa

“Il mondo è un libro. Chi non viaggia ne legge una pagina soltanto” affermò Sant’Agostino. Filosofo e teologo cristiano, dottore (uno dei 36) e Padre della Chiesa d’Occidente, Agostino d’Ippona ha viaggiato tra Africa ed Europa, riuscendo così a leggere – per collegarci al nostro incipit iniziale – diverse pagine del grande libro del mondo. I suoi itinerari – definibili ricerche spirituali, percorsi interiori e al contempo scoperte di [...]

10 Settembre 2021|tag = , , , |

Esplorazioni portoghesi in Africa: così è cambiato il corso della storia

                Enrico il Navigatore I primi europei a raggiungere le coste dell’Africa occidentale furono i portoghesi. L’impulso alle scoperte geografiche e alle navigazioni venne dato dal principe Enrico (1394 - 1460), figlio di Giovanni I del Portogallo. Meglio conosciuto col nome di Enrico il Navigatore, egli promosse le esplorazioni per diversi motivi: non solo scientifici, ma anche politici, economici e [...]

La cultura islamica, trasmessa e appresa su una tavoletta

Amadou Hampaté Bah racconta, nelle sue memorie, il metodo che il suo Maestro utilizzava per insegnare il Corano. Scriveva su una tavoletta un versetto, poi inviava lo scolaro nel cortile dove doveva cantarlo 300 volte. Così imparava a memorizzarlo, e poco alla volta il testo sacro entrava nella sua mente. Lo stesso metodo è ancora attuale e si utilizza nelle scuole hausa di Kano, in Nigeria. Ecco il percorso [...]

29 Agosto 2021|tag = , , , , |

Una giornata in ricordo dell’abolizione della schiavitù

23 agosto: Giornata internazionale per la commemorazione della tratta degli schiavi e della sua abolizione Si celebra il 23 agosto di ogni anno. È stata promossa nel 1950 dall'UNESCO per commemorare il commercio transatlantico degli schiavi. Ha come obiettivo di imprimere nella memoria di tutti i popoli il ricordo della tragedia del commercio degli schiavi, e commemora la rivolta avvenuta sull’isola di Santo Domingo nella notte tra il 22 [...]

22 Agosto 2021|tag = , , |

Le chiese di Lalibela, un patrimonio sacro da proteggere

Nel continente africano, l’Etiopia è una delle nazioni dove vi sono numerose aree importanti a livello storico-archeologico e religioso. Abbiamo già parlato delle chiese rupestri di Abreha e Atsbeha e di Abuna Yemata Guh. Il volto cristiano dell’Etipia trova la sua massima espressione nel complesso di chiese di Lalibela. L’origine di Lalibela Definito come “una delle meraviglie del mondo”, il sito di Lalibela affascina per la struttura architettonica delle [...]

12 Luglio 2021|tag = , , , |

Il passato schiavista della Georgetown University dei gesuiti americani

I gesuiti della Georgetown University riconoscono la loro responsabilità nell’aver promosso lo schiavismo, e costituiscono un fondo che risarcirà i discendenti degli schiavi da loro impiegati e trafficati Un’inchiesta della giornalista Rachel L. Swarns, pubblicata il 17 aprile 2016 sul prestigioso New York Times, fece saltare il coperchio di una questione che ribolliva da anni, e imbarazzava i gesuiti di Washington e degli Stati Uniti: la loro più prestigiosa [...]

6 Luglio 2021|tag = , |

L’antico Monastero di Santa Caterina ai piedi del monte Sinai

Ai piedi del monte Hereb, più noto come monte Sinai, si trova uno dei più antichi monasteri cristiani, dedicato a Santa Caterina d’Alessandria. Il luogo dove venne costruito è considerato sacro da millenni ed è collegato alla figura di Mosè e alla storia dei Dieci Comandamenti. Il Roveto Ardente Secondo la tradizione cristiana, il Monastero di Santa Caterina venne edificato nel 527 – per volontà dell’Imperatore Giustiniano e della [...]

8 Giugno 2021|tag = , , , |

Sulle tracce dell’Impero Songhai

Prima dell’arrivo dei coloni, l’Africa ha visto fiorire potenti e fiorenti civiltà. Ricordiamo, per esempio, il regno del Ghana e l’impero del Mali, o, ancora, la civiltà Shona, artefice del noto “Grande Zimbabwe” (per approfondire si veda l’articolo relativo all’omonimo sito archeologico). Un’altra importante entità storico-politica africana del periodo pre-coloniale fu certamente l’Impero Songhai, che dominò la zona del Sahel occidentale tra il XV e il XVI secolo. Introduzione [...]

27 Maggio 2021|tag = , |

Le chiese rupestri d’Etiopia

La regione etiope del Tigray custodisce una serie di chiese suggestive, alcune delle quali sono molto difficili da raggiungere. Parliamo in particolare dei siti religiosi edificati secoli fa, nell’area dell’Amba Gheralta, ubicate in luoghi unici, avvolti da un’intensa spiritualità. Queste chiese si trovano su imponenti falesie. La loro collocazione può essere spiegata in un duplice modo. Da un lato, il fatto di essere state costruite su alture difficili da [...]

28 Aprile 2021|tag = , , |

Amo Afer, un filosofo africano nella Germania illuminista

La storia del primo docente universitario africano in Germania. È partito da semplice fattorino del duca Antonio Ulrico di Brunswick-Wolfenbüttel, per poi fare una carriera universitaria, fino a diventare professore all’Univerità di Halle- Wittenberg e dare un contributo originale alla filosofia teoretica tedesca. Poi il ritorno in Ghana. Berlino si è ricordata solo nel 2020. Lo scorso agosto, la città di Berlino ha cambiato l’intestazione di una strada: la [...]

20 Aprile 2021|tag = |

Il ruolo del colonialismo nella tormentata storia del Ruanda e del Burundi

Quando ci si addentra nella storia del Ruanda e del Burundi, inevitabilmente, si deve parlare anche di Hutu e Tutsi. Nel linguaggio comune ci si riferisce a questi due gruppi utilizzando il termine “etnia”. Il sanguinoso conflitto scoppiato in Ruanda nell’aprile del 1994 è stato definito “conflitto etnico”. In queste nazioni dell’Africa centrale, il concetto di etnia, nonché il suo utilizzo, si collegano principalmente alla politica del divide et [...]

L’eccidio di Sharpeville in Sudafrica e le sue conseguenze

Il 21 marzo 1960, in Sudafrica, si verificò il massacro di Sharpeville, un evento che ebbe un impatto sull’opinione pubblica internazionale e che cambiò la reale percezione verso l’apartheid, ormai definito vero e proprio regime. Il ruolo del Pan-Africanist Congress In quella data, i dirigenti del Pan-Africanist Congress (PAC), organizzazione politica sorta nel 1959 da una scissione interna all’ANC, decisero di intraprendere una campagna di protesta, non-violenta, contro le pass [...]

20 Marzo 2021|tag = , , |

La rivolta dei Mau-Mau in Kenya

Tra il 1952 e il 1960, il Kenya visse una fase molto tormentata della sua storia. Ancora sotto il giogo del colonialismo britannico, il paese, in quegli anni, fu macchiato dalla spargimento di sangue di migliaia di persone. Quei drammatici fatti sono conosciuti come “la rivolta dei Mau-Mau”. Ripercorriamo di seguito quei tragici eventi. Razzismo e sfruttamento economico Alla fine del secolo XIX, il Kenya divenne protettorato britannico, per [...]

16 Marzo 2021|tag = , , |

Ricordando Patrice Lumumba, a 60 anni dal suo assassinio

Patrice Lumumba è ricordato ancora oggi come padre dell’indipendenza del Congo e strenuo sostenitore dell’unità africana. Il 17 gennaio 2021 ricorrono i 60 anni dal suo barbaro assassinio. Desideriamo ricordarlo ripercorrendo le tappe principali del suo cammino esistenziale. Chi era Patrice Lumumba Patrice Lumumba nacque il 2 luglio 1925 nell’allora Congo belga (l’attuale Repubblica democratica del Congo). Come molti personaggi politici africani, anche lui frequentò le scuole gestite dai [...]

12 Gennaio 2021|tag = , , , |

Léopold Sédar Senghor, “l’africano cosmopolita”

Léopold Sédar Senghor è tra i fondatori dell’Africa moderna, uno dei padri della negritudine, nonché figura poliedrica, che ha lasciato un profondo segno nella politica e nella letteratura, africana e non. Lo ricordiamo in questi giorni, poiché il 20 dicembre 2001 è l'anniversario della sua morte. Rimaniamo comunque consapevoli del fatto che il suo lascito è quanto mai attuale.   È piuttosto arduo sintetizzare in un breve articolo una [...]

La fiaccola della libertà, verso l’indipendenza del Tanganica

Come è accaduto per la maggioranza degli Stati dell’Africa (eccezioni sono l’Etiopia e la Liberia), anche la Tanzania ha conosciuto un lungo periodo di dominio straniero. Da colonia tedesca divenne occupata e poi amministrata dal governo di Londra nei primi decenni del XX secolo. A differenza però di altre nazioni africane, la sua indipendenza avvenne senza alcun spargimento di sangue. Il merito di questo pacifico passaggio politico va certamente [...]

Toussaint Louverture, da discendente di schiavi a leader della rivoluzione di Haiti

La figura di Toussaint Louverture è emblematica a livello non soltanto storico. Da discendente di schiavi ed egli stesso schiavo è considerato il padre dell’indipendenza di Haiti, all’epoca colonia francese. Vogliamo ricordarlo in occasione della Giornata mondiale per l’abolizione della schiavitù, che si celebra il 2 dicembre. In questa stessa data, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato la Convenzione sulla soppressione del traffico di persone e lo sfruttamento [...]

30 Novembre 2020|tag = , , |

Delta del Niger, ancora inquinamento e violazioni dei diritti umani, 25 dopo la morte di Ken Saro-Wiwa

25 anni fa, precisamente10 novembre 1995, il drammaturgo e militante ecologista Ken Saro-Wiwa venne ucciso dal regime del generale Sani Abacha, all’epoca presidente della Nigeria. La sua brutale morte – venne impiccato insieme ad altri attivisti del Movement for the Survival of the Ogoni People (MOSOP) – dimostrò ancora una volta la corruzione e la violenza di cui erano capaci le élite politiche ed economiche nigeriane. Analizzando l’attuale situazione [...]

16 Novembre 2020|tag = , , , , |

L’abolizione della schiavitù celebrata nell’arte

Talvolta, la pittura riesce a descrivere meglio di tante parole stralci di vita, gesta eclatanti, eventi che hanno cambiato il corso della storia dell’umanità. In un articolo precedente (Quando l’arte descrive gli orrori della schiavitù), abbiamo raccontato di come gli orrori della schiavitù siano stati descritti attraverso opere d’arte di pittori più o meno noti. Qui di seguito compiamo un passo in avanti – sia a livello di date [...]

3 Novembre 2020|tag = , , |

Il Sahara e le antiche rotte commerciali

Il Sahara è un grande oceano di sabbia. C’è chi lo vede come uno spazio privo di vita e c’è chi lo attraversa nella speranza di scappare da guerre e povertà. Guardandolo da un punto di vista storico, il Sahara rappresenta una vasta area in cui, nel corso dei secoli, si sono verificati intensi scambi commerciali e culturali. Questi scambi continuano ancora, ma sotto altre forme e con mezzi [...]

1 Ottobre 2020|tag = |

L’attualità delle idee di Stephen Biko a 43 anni dalla sua morte

12 settembre 1977. Sono passati 43 anni da questa data, che segnò la morte di Stephen Biko, leader anti-apartheid che viene commemorato ancora oggi con nostalgia da molti sudafricani. La sua vita è stata in fondo molto breve – aveva 30 anni quando morì – eppure le sue idee, le sue parole, le sue azioni e il suo sacrificio finale rimangono vividi nei cuori e nelle menti di tante [...]

20 Settembre 2020|tag = , |

Kwame Nkrumah e il sogno di un’Africa davvero unita

Chissà se le nuove generazioni africane conoscono la figura di Kwame Nkrumah, nonché i suoi sforzi per realizzare l’ideale di un’Africa unita? La pervasiva tendenza a guardare al futuro (che rimane incerto, precario, fondamentalmente instabile), senza avere radici culturali e storiche ben salde, porta a realizzare percorsi nebulosi, sospesi tra un passato non ancora elaborato e un avvenire che rimane irto di ostacoli. Kwame Nkrumah è stato una figura [...]

28 Agosto 2020|tag = , , |

Come finì il colonialismo italiano?

Ne tratta un libro recentemente acquisito dalla nostra Biblioteca Africana Borghero. L’avventura coloniale italiana, iniziata nel 1885 con l’occupazione dei porti di Massaua e Assab, sulle coste dell’attuale Eritrea, si sa, si concluse miseramente con la sconfitta nella seconda guerra mondiale, e la cessione delle colonie di Libia, Eritrea e Somalia. Ma la raccolta di saggi curata da Antonio Morone propone una nuova interpretazione del periodo in cui gli [...]

30 Luglio 2020|tag = |

Lo stradario coloniale delle nostre città

Perché le vie e le piazze delle nostre città devono ancora oggi esaltare il nostro passato coloniale? Piazza Adua a Firenze e Via Amba Alagi a Palermo; come pure Corso Dogali a Genova, Via Dancalia a Roma, e ancora Via Chisimaio a Udine, e Piazza Asmara a Torino: chi si ricorda l’origine di questi nomi delle targhe viarie delle nostre città? Questi nomi si trovano ancora nei nostri libri [...]

15 Luglio 2020|tag = |

Quando l’arte descrive gli orrori della schiavitù

L’arte ci svela non solo un linguaggio puramente estetico. Attraverso per esempio la pittura possiamo scoprire importanti narrazioni storiche. Molti dipinti ci restituiscono storie collegate al tragico periodo della schiavitù. La storia di Ayouba Diallo Il nome di Ayouba Diallo sarebbe sommerso dalla coltre del tempo se non fosse stato per un suo ritratto realizzato dal pittore inglese William Hoare de Bath (1707-1792). Il quadro è conservato presso la [...]

11 Luglio 2020|tag = , , |

I partigiani neri, morti per la libertà della nostra Italia

Nel cimitero di San Severino Marche una lapide ricorda un partigiano un po’ speciale. Si tratta Carlo Abbamagal, così encomiato nella lapide: “Nato ad Addis Abeba, morto sul Monte San Vicino. Etiope partigiano del ‘Battaglione Mario’ di San Severino Marche. Insieme ad altri uomini e donne provenienti da tutto il mondo, caduto per la libertà d’Italia e d’Europa”. L’ultimo numero di Nigrizia, il mensile di attualità africana, segnala un’opera [...]

6 Luglio 2020|

Il 44° anniversario della rivolta di Soweto

Nel mese di giugno, in Sudafrica, si ricorda la rivolta di Soweto, un evento che scosse l’opinione pubblica mondiale e che mise in luce le brutalità, l’oppressione e le ingiustizie perpetrate contro persino adolescenti e minori, dell’allora governo di Pretoria. Quella protesta viene chiamata “rivolta di Soweto”, poiché il suo epicentro fu proprio quella township di Johannesburg. Qui, il 16 giugno 1976, venne indetta una manifestazione, presso l’Orlando Stadium [...]

16 Giugno 2020|tag = , , |

Leopoldo II del Belgio: perché si abbattono le sue statue

Nel nostro sito abbiamo già parlato di Leopoldo II e del colonialismo belga. La nostra collaboratrice Silvia Turrin ne ha già trattato gà in modo chiaro, ampio e esaustivo. Vi rimandiamo ai suoi preziosi articoli: Il colonialismo belga in Congo, saccheggi e soprusi La spartizione dell’Africa Sul quotidiano Avvenire di oggi 11 giugno, lo storico Franco Cardini ritorna sulla vicenda di questo controverso e sanguinario re europeo. L’occasione è [...]

11 Giugno 2020|tag = , , , |

San Maurizio, il santo nero venuto dall’antica Tebe

Il 22 settembre del calendario gregoriano si festeggia san Maurizio. Sebbene le fonti storiche siano ancora nebulose, si ritiene che san Maurizio fosse un africano, nato in Egitto. Questa “africanità” emerge in particolare guardando diverse opere d’arte legate al cosiddetto “Rinascimento tedesco”. Il rifiuto di uccidere dei cristiani Per tracciare la storia di san Maurizio occorre tornare indietro al III secolo d.C. Egli era a capo di una legione [...]

8 Giugno 2020|tag = , , |

L’arte aulica di Benin City

Nella foresta pluviale della Nigeria meridionale, sorge Benin City, da non confondere con la Repubblica del Benin (l’ex Dahomey). Questa città nigeriana è famosa in tutto il mondo per la sua straordinaria arte, molto ambita dai collezionisti e appassionati d’Africa. Benin City si trova tra la zona occidentale del delta del fiume Niger e la costa: non si affaccia quindi sul mare. Fu in questa regione così protetta che [...]

21 Maggio 2020|tag = , , |

Un frate africano, figlio di schiavi, patrono di Palermo

Pochi sanno che insieme a Santa Rosalia, è stato proclamato protettore e patrono di Palermo, un frate di origine africana patrono di Palermo. San Benedetto il Moro era un semplice frate, neppure sacerdote, addetto ai lavori umili del convento e per giunta analfabeta. Convento S.Maria di Gesù, dove venne accolto Benedetto Non sapeva leggere né scrivere e tuttavia nei suoi 63 anni di vita fu consigliere di [...]

10 Febbraio 2020|tag = , |

Il diario di missione di p. Francesco Borghero

P. Renzo Mandirola presenta il diario personale di p. Francesco Borghero, primo missionario italiano della SMA, e fondatore delle chiese del Benin e della Nigeria. Gli ultimi mesi del 1864 furono molto impegnativi per padre Borghero. Era necessario costruire la seconda missione stabile del suo Vicariato, risolvere a questo scopo tutte le questioni relative al terreno e ai suoi confini, e ridistribuire i sacerdoti nelle due missioni, a seguito [...]

18 Gennaio 2020|

Frantz Fanon, verso una psicologia degli oppressi

Frantz Fanon nacque il 20 luglio 1925 à Fort-De-France, in Martinica. I suoi genitori appartenevano a quella che un tempo si sarebbe definita “piccola borghesia” o classe media. La sua era una famiglia le cui radici discendono dall’Africa, terra da cui i suoi avi furono portati via come schiavi – come accede ad altri milioni di africani – per essere “usati” come manodopera a basso costo nel Nuovo Mondo. [...]

18 Dicembre 2019|tag = , , , |

Nelson Mandela, un ricordo a sei anni dalla morte

Il 10 maggio 1994, si concludeva ufficialmente “il lungo cammino verso la libertà” di Nelson Mandela. Quel giorno, in un clima sia interno che internazionale di generale euforia, avvenne la sua ufficiale investitura in qualità di primo presidente della Rainbow Nation, come è stato metaforicamente definito il Sudafrica multirazziale e democratico. Rolihlahla (nome xhosa di Mandela) è diventato non solo la guida di una nazione che ha vissuto un [...]

4 Dicembre 2019|tag = , , , |

L’africanismo di Anton Lembede

Anton Muziwakhe Lembede (21 gennaio 1914 - 30 luglio 1947) è tra i personaggi della storia africana poco noti. Eppure le sue idee hanno avuto un notevole impatto sia in Sudafrica, sia nello sviluppo del Panafricansimo. Lembede è stato una figura centrale, negli anni ’40, della corrente africanista, oltre che primo presidente dell’African National Congress Youth League. L’Africanismo di Lembede si basava sulla dicotomia fra la civiltà tipicamente africana [...]

30 Novembre 2019|tag = , |