Peter Abrahams, dal Sudafrica alla Jamaica: scrivere per la dignità e per “dire libertà”

Con i suoi romanzi, spesso autobiografici, Peter Abrahams ha contribuito all’affermazione dei più naturali dei diritti umani. Un impegno costante nel raccontare la crudeltà e la totale ottusità del regime razzista dell’apartheid. Nato nel 1919 a Vrededorp, ghetto di Johannesburg, Abrahams, figlio di padre etiope e di madre meticcia, durante la sua infanzia ed adolescenza [...]

2021-01-09T15:36:39+01:0024 Gennaio 2021|Categorie: Biblioteca Africana, Libri|Tag: |

Léopold Sédar Senghor, “l’africano cosmopolita”

Léopold Sédar Senghor è tra i fondatori dell’Africa moderna, uno dei padri della negritudine, nonché figura poliedrica, che ha lasciato un profondo segno nella politica e nella letteratura, africana e non. Lo ricordiamo in questi giorni, poiché il 20 dicembre 2001 è l'anniversario della sua morte. Rimaniamo comunque consapevoli del fatto che il suo lascito [...]

Il Burundi e il Ruanda degli anni dei massacri etnici in un romanzo imperdibile

1992. Gabriel vive a Bujumbura, in Burundi, in un quartiere di espatriati. Suo padre è francese, sua madre del Ruanda. Ha una sorella più piccola, Ana, e una banda di amici inseparabili - Gino, Armand, i gemelli - cresciuti insieme a lui nel vicolo: le loro giornate cominciano quando finisce la scuola e viene il [...]

2020-11-02T11:12:36+01:001 Novembre 2020|Categorie: Biblioteca Africana, Libri|Tag: |

Come finì il colonialismo italiano?

Ne tratta un libro recentemente acquisito dalla nostra Biblioteca Africana Borghero. L’avventura coloniale italiana, iniziata nel 1885 con l’occupazione dei porti di Massaua e Assab, sulle coste dell’attuale Eritrea, si sa, si concluse miseramente con la sconfitta nella seconda guerra mondiale, e la cessione delle colonie di Libia, Eritrea e Somalia. Ma la raccolta di [...]

2020-08-03T00:03:00+02:0030 Luglio 2020|Categorie: Biblioteca Africana, Libri, Storia|Tag: |

I partigiani neri, morti per la libertà della nostra Italia

Nel cimitero di San Severino Marche una lapide ricorda un partigiano un po’ speciale. Si tratta Carlo Abbamagal, così encomiato nella lapide: “Nato ad Addis Abeba, morto sul Monte San Vicino. Etiope partigiano del ‘Battaglione Mario’ di San Severino Marche. Insieme ad altri uomini e donne provenienti da tutto il mondo, caduto per la libertà [...]

2020-07-05T11:28:53+02:006 Luglio 2020|Categorie: Libri, Storia|