Niger, un complesso mosaico di etnie

Il Niger è uno degli stati più poveri al mondo. Pochi i turisti “mordi e fuggi”. Chi viaggia in Niger vuole scoprire antiche tradizioni di un’Africa occidentale che sta mutando sempre più, in quanto soggetta (e oggetto) della globalizzazione e dell’instabilità politico-sociale. Purtroppo, negli ultimi anni, il Niger è diventato insicuro a causa dei fenomeni [...]

2018-12-16T21:36:56+00:00 17 dicembre 2018|Categories: Cultura, Popoli e Culture|Tags: , |

Anche i neri tra gli schiavi di Genova nel Quattrocento

Van Dick, Ritratto della genovese Elena Grimaldi Cattaneo, National Gallery of Art, Washington Fino al 7 dicembre l’Archivio di Stato di Genova organizza la mostra “Schiavi a Genova e in Liguria”. Due i periodi di tempo analizzati: il secolo 15°, in cui il numero degli schiavi a Genova raggiunse il culmine, e i [...]

2018-11-12T11:35:16+00:00 29 ottobre 2018|Categories: Cultura, GPIC|Tags: , , |

Lo scrittore Cheikh Hamidou Kane racconta la “sua” Africa

In quasi sessant’anni di carriera, lo scrittore senegalese Cheikh Hamidou Kane ha dato alle stampe solamente due romanzi, L’Aventure ambiguë, nel 1961, e Les Gardiens du temple, nel 1995, tradotti e pubblicati anche in Italia: il primo da Jaca Book nel 1996, col titolo “L’ambigua avventura”, il secondo da Calabuig nel 2018, col titolo “I [...]

2018-09-10T22:51:17+00:00 10 settembre 2018|Categories: Cultura, Libri|Tags: , |

Akasha, il Sud Sudan alla mostra di Venezia

Il film Akasha del giovane regista Hajooj Kuka, passaporto del Sud Sudan, è stato scelto per partecipare alla sezione “Settimana internazionale della Critica” della Mostra del cinema di Venezia 2018. È una commedia girata nelle zone di guerra tra le montagne dei Nuba. Il protagonista è Adnan, un guerrigliero considerato eroe di guerra dal suo [...]

2018-09-04T08:44:46+00:00 4 settembre 2018|Categories: Cultura|Tags: , , |

“Radici nere”: il canto avvicina Italia e Togo

Cosa hanno in comune una 30enne, un 50enne e una 70enne? O una professoressa, un disoccupato e una pensionata? Oppure una tedesca, un italiano, e una giapponese? Per chi era a Lomé lo scorso agosto la risposta è semplice: sono tutti residenti dell’hinterland milanese e membri delle “Racines Noires” (radici nere). Arsène Duevi ha chiamato [...]

2018-09-04T13:57:32+00:00 3 settembre 2018|Categories: Cultura|Tags: , , |