Coronavirus, in Africa misure preventive

Nel momento in cui scriviamo (metà marzo 2020) nel continente africano i casi di contagio legati al virus COVID-19 sono bassi rispetto all’Asia e all’Europa. Ma i dati più recenti fanno aumentare i livelli di attenzione e di preoccupazione. Tra il 13 e il 14 marzo sono stati registrati quasi 200 casi di contagio nell’Africa [...]

2020-03-19T13:13:16+00:00 19 marzo 2020|Categories: Attualità|

Il Niger nella morsa del jihadismo e della corruzione

Nella zona delle tre frontiere tra Mali, Burkina Faso e Niger, nel sud-ovest nigerino, si gioca il futuro non solo del Sahel. L’area brucia da tempo, ora la situazione è incandescente. I terroristi jihadisti che da 7 anni si sono impadroniti delle terre di confine del Mali sconfinano abitualmente in Niger per colpire scuole, chiese [...]

2020-03-07T22:48:36+00:00 7 marzo 2020|Categories: Attualità|

La Tunisia omaggia i tre papi berberi

Non si può non ringraziare la Tunisia, paese quasi totalmente musulmano, per l’emissione filatelica del dicembre 2019, con la quale ha voluto rendere omaggio e ricordare tre Papi africani. Lo ha fatto in modo signifiativo a Natale spiegando che l’iniziativa ha come scopo di promuovere “valori di tolleranza, apertura, e di dialogo interreligioso” che la [...]

2020-03-05T17:02:34+00:00 5 marzo 2020|Categories: Attualità|

Lagos, la danza per aiutare i bambini di strada

Lagos è la più grande città dell’intero continente africano e una delle più popolose al mondo. È talmente ampia che si sono formate “città” all’interno della stessa città. Nell’area nord-est di Lagos si trova Ikoradu ed è qui che Seyi Oluyole ha fondato Dream Catchers Academy, organizzazione che aiuta i bambini di strada. Un sogno [...]

2020-02-11T17:28:56+00:00 12 febbraio 2020|Categories: Attualità, Cultura|Tags: , |

Insieme contro la tratta: cronaca del Convegno

“A Benin City, nel mio Paese, la Nigeria, frequentavo la scuola. Avevo amici, una famiglia. Ho dovuto interrompere la scuola e i miei sogni, perché i miei genitori non avevano più soldi. La mia famiglia è povera. Allora una donna mi ha suggerito di emigrare in Italia, perché là si guadagna un sacco di soldi. [...]

2020-02-10T15:36:04+00:00 11 febbraio 2020|Categories: Attualità, GPIC|