L’isola delle speranze rubate. Diario di bordo dal Sahel

L’isola delle speranze rubate. Diario di bordo dal Sahel. Un libro di p. Mauro Armanino Storie di speranze perdute, navi che salpano verso isole inesistenti. Storie di ordinaria sofferenza lungo le strade che attraversano il Niger, accompagnate dal vento, dalla sabbia e dal dolore. Un diario di bordo, in un affresco unico, che narra le [...]

2022-07-13T22:53:48+02:0015 Luglio 2022|Categorie: Biblioteca Africana, Migrazioni|

Il giorno che l’Europa ebbe bisogno dell’Africa

…’L'Africa è la direzione a cui guardiamo da tempo con maggiore attenzione. L'intricata e persistente condizione della Libia; la fragilità di alcuni Stati dell'area sub-sahariana; la presenza di gruppi terroristici; la postura aggressiva, anche militare, di alcuni attori internazionali; i venti di guerra nel Corno d'Africa; il mai sopito problema della pirateria’… (il ministro Lorenzo [...]

2022-07-09T09:56:16+02:0012 Luglio 2022|Categorie: Blog p. Mauro, Migrazioni|

In ricordo di Franco, giovane ivoriano adottato, portato via dalla leucemia

Franco Formiga: un giovane ivoriano adottato da una famiglia di Novi Ligure, il suo amore per il canto, la leucemia che ce lo ha tolto. Lo ricordiamo a un anno dalla sua morte. Avvicinandosi, il 2 febbraio, l’anniversario della sua scomparsa all’età di 21 anni, vogliamo ricordare Franco Formiga un giovane amico che può ricordarci [...]

2022-01-21T09:58:50+01:0029 Gennaio 2022|Categorie: Migrazioni, news sma|

Studenti solidali a Fès, Marocco. Un aiuto per i migranti africani

Il gruppo “Solidarietà Studenti”di Fès è stato creato 3 anni a Fès, Marocco, su iniziativa di un gruppo di studenti universitari dell’Africa sub-sahariana, con il sostegno del parroco p. Matteo Revelli, con lo scopo di venire in aiuto alle persone migranti africane di passaggio in Marocco. Un brano evangelico ci ha ispirati e continua a [...]

2022-01-09T10:38:27+01:0026 Gennaio 2022|Categorie: Attualità, Migrazioni|Tag: , , |

Una tomba a Fès, Marocco, per Alice, migrante dalla Guinea

Giorni fa Mohammed, il mio muratore, ha terminato la tomba di Alice, migrante guineana, morta 3 mesi fa. Era arrivata a Fès nell’ottobre scorso in cerca di lavoro. Per qualche mese si è guadagnata la vita pulendo per 4 ore al giorno i vari cortili e giardini, con taglio dell’erba ed innaffiatura. Un lavoro che [...]

2022-01-15T18:50:30+01:0026 Novembre 2021|Categorie: lettere dall'Africa, Migrazioni|Tag: , , |