La nostra rassegna mensile sui temi di Giustizia, Pace, Ambiente

Lo Zimbabwe comincia male l’era post-Mugabe. Fonti del governo hanno lasciato trapelare i primi risultati che danno una  vittoria schiacciante allo Zanu-Pf (partito al potere) e al suo candidato Emmerson Mnangagwa. Ne sono seguiti violenti scontri tra polizia e sostenitori del leader dell’opposizione Nelson Chamisa. Costoro reclamano la vittoria e accusano il governo di brogli. Già si contano 3 morti e decine di feriti. Notizie dell’ultima ore informano che è intervenuto l’esercito, che ha occupato con carri armati i punti strategici della capitale Harare, e fa sorvegliare con elicotteri i quartieri più caldi.  Ne parliamo nella nostra Rassegna Giustizia e Pace di Agosto 2018.

La nostra rassegna vi offre anche alcuni articoli sulla Nigeria, dove non diminuiscono gli episodi di violenza tra pastori nomadi e agricoltori. L’istituto internazionale Acled, che raccoglie e analizza dati sulle violenze politiche nei Paesi del Sud del Mondo, definisce la Nigeria: “il paese più pericoloso del mondo”.

Una proposta di articoli anche sul tema delle migrazioni, visto dal punto di vista dell’Africa. E poi il ruolo della chiesa per portare pace e riconciliazione in Paesi dove è alta la tensione sociale e politica, come Centrafrica, Sud Sudan, Congo-Kinshasa, il Camerun, l’Etiopia e l’Eritrea.

E in questo periodo di vacanze, vi proponiamo la lettura di alcuni ebook, scaricabili gratuitamente, sul tema dell’agro-ecologia in Africa, delle iniziative dei contadini africani per lavorare la terra rispettando l’ambiente.

Buona lettura e buone vacanze

Scarica la nostra Rassegna Stampa  di Agosto i formato Pdf

Vai alla pagina del sito dedicata ai temi di Giustizia, Pace, Ambiente

2018-08-05T22:55:52+00:00 2 agosto 2018|Categories: GPIC|