Il numero di marzo 2019 di SMA Notizie

Dal 17 settembre scorso non abbiamo più notizie di p. Pier Luigi Maccalli. Il nostro confratello è stato prelevato con la forza dalla sua missione di Bomoanga in Niger da persone armate. Non sappiamo dove si trovi ora, e perché sia stato rapito.

Anche questo ultimo numero di SMA dedica spazio a questa vicenda. Il suo rapimento, scrive alle pagine 4-5 don Domenico Arioli, missionario da due decenni anni in Niger, ha sconvolto la vita della chiesa del Niger. Ma la vita continua, ci scrive, la missione va avanti. La chiesa nigerina ha riorganizzato la sua presenza e la sua azione, e i missionari continuano il loro servizio al Vangelo con serenità.

Lo testimonia, sempre su queste pagine, anche p. Antonio Porcellato, tornato da poco dal Niger. La vita continua, e le prove non fermano lo slancio della missione, anzi le danno motivazioni nuove.

Alle pagine 20-21 vi facciamo conoscere il dott. Pino Di Menza, medico di base a Fubine, nell’alessandrino. La vita l’ha segnato in modo crudele: un figlio unico morto per incidente a 21 anni. Ma anche per lui la vita non si è fermata. Dalla morte è nato un progetto per dare la vita in Africa a tanti bambini colpiti dalla malattia. Il Centro Pediatrico di Sakponta in Benin è la testimonianza più bella e più grande che la vita prevale sulla morte, e che il ricordo del bene è immortale.

Altri contributi in questo numero: i 150 anni della chiesa cattolica della Tanzania raccontati da p. Athanas Dotto, e i primi passi di p. Walter Maccalli nella sua missione di Foya, in Liberia.

Silvia C. Turrin ci accompagna in uno dei sui viaggi nell’Africa che cambia e si rinnova: questa volta entriamo nel mondo della nuova moda africana, che non ha perso il legame con la storia e la tradizione del vestire.

Seguono un resoconto del Forum 2018 di Feriole, a cura di Davide Camorani, e una testimonianza,di Germano Garatto, collaboratore di Migrantes, da Lampedusa.

Altre testimonianze ci vengono da due preti africani che provengono da famiglie musulmane: raccontano la storia della loro vocazione, nata a cavallo delle due religioni. E poi la testimonianza di Monica e Francesco Cantino sui 30 anni del loro aiuto all’Africa per mezzo di DUMA, l’associazione che hanno fondato a Torino.

Concludono il numero la nuova rubrica di Storia dell’Africa, che in questo numero tratta degli antichi Regni del Nilo, gli incontri in Biblioteca di Maria Ludovica Piombino, con il racconto della sua scoperta di Migrantours, migranti che fanno da guide turistiche in Italia, e la rubrica di spiritualità affidata a p. Bruno Semplicio, che attualizza il pensiero del Fondatore della SMA, Mons. De Brésillac.

Leggi il numero 144 di SMA Notizie

2019-03-06T21:41:48+00:00 8 marzo 2019|Categories: news sma|