I musulmani del Niger esprimono la loro condanna per il rapimento di p. Gigi

I musulmani del Niger esprimono la loro condanna per il rapimento di p. Pier Luigi Maccalli e ne chiedono l’immediata liberazione.

La traduzione del testo dell’appello:

Il Comitato Nazionale del Dialogo Inter- e Intra-religioso (CDIR) del Niger condanna con tutta energia il rapimento ingiusto e criminale del sacerdote italiano di Bomoanga.

Questo rapimento barbaro non risponde ad alcuna esigenza della religione musulmana.

Non ha altro scopo che quello di offuscare e rovinare il clima di pace e di coesistenza pacifica che ha sempre prevalso tra le religioni nel seno della nostra società nigerina.

LIBERATE P. PIER LUIGI MACCALLI !

P. Pier Luigi Maccalli è un uomo di pace, un grande uomo di Dio a servizio del Niger da più di 10 anni.

È stato rapito nella sua Chiesa da sconosciuti venuti in moto la notte tra lunedi 17 e martedì 18 settembre a Bomoanga, vicino alla frontiera tra Niger e Burkina Faso.

Che Dio Onnipotente lo assista in questa terribile prova.

Amen

2018-10-02T21:14:52+00:00 24 settembre 2018|Categories: news sma|Tags: |