Addio a Toni Morrison, afro-americana e Nobel per la Letteratura

È morta Toni Morrison, premio Nobel per la Letteratura nel 1993 e vincitrice anche del premio americano Pulitzer per la narrativa con Beloved nel 1988. Aveva 88 anni.

Il suo vero nome era Chloe Anthony Wofford ed era nata in Ohio nel 1931. I suoi genitori erano originari dall’Alabama, ma erano emigrati in uno Stato del nord con la speranza di sfuggire al razzismo, a quel tempo dominante tra i bianchi del Sud degli Stati Uniti.

Quando era bambina, suo padre le raccontava le storie della tradizione orale afroamericana,  che poi sono diventate protagoniste dei suoi libri. Era convinta della necessità di una letteratura afroamericana che continuasse a raccontare storie che altrimenti sarebbero andate perse.

Nel 1970 pubblica L’occhio più azzurro,  la struggente storia di una bambina nera che desidera avere gli occhi azzurri per somigliare ai bianchi.

Il tema fondamentale dei romanzi della Morrison è la perdita d’identità dei neri in quei momenti della storia americana in cui essi hanno subito la maggiore minaccia.

Tra i suoi libri più famosi: Sula, L’isola delle Illusioni e Amatissima.

Adattato da: artslife.com
Foto: corriere.it

2019-08-08T10:21:05+00:00 8 agosto 2019|Categories: Libri|