P. Ceferino Cainelli, nuovo Provinciale della SMA italiana

La settima Assemblea Provinciale della SMA ha eletto stamattina il suo nuovo responsabile: p. Ceferino Cainelli.

Il nuovo Provinciale della SMA italiana è l’argentino p. Ceferino Cainelli. Nato a Cordoba il 30 aprile 1974, ha effettuato gli studi secondari e universitari nella sua città natale e nel 1994 ha fatto domanda alla SMA per essere ammesso come candidato.

Ha effettuato l’anno internazionale di spiritualità e lo stage pastorale in Benin, e poi ha terminato gli studi teologici nella casa di formazione SMA a Ebimpé, in Costa d’Avorio. Ha infine ricevuto l’ordinazione presbiterale il 13 luglio 2002, nella parrocchia “Nostra Signora del Carmelo”, della città di Villa Allende, nella provincia argentina di Cordoba.

Ha esercitato il suo ministero missionario dapprima in Argentina, come animatore missionario e vocazionale, e poi in Angola dal 2008 fino ad oggi.

In Angola è stato vice-parroco nella parrocchia del Bom Pastor, situata nel quartiere di Kikolo, in diocesi di Caxito, alla periferia nord della capitale Luanda. Allo stesso tempo, dal 2010 ad oggi, è stato superiore della Comunità SMA in quel Paese. In Angola, negli stessi anni, è stato anche responsabile diocesano della Pastorale giovanile e superiore della Casa di Formazione SMA a Panguila.

Oggi, 10 luglio 2019, alle ore 11, è stato scelto dai confratelli come loro Provinciale. Nelle sue prime parole ha invitato i confratelli a camminare insieme, nell’applicazione delle decisioni dell’Assemblea, e nella fedeltà al carisma missionario della SMA nel contesto di oggi, in Africa e in Italia.

Nella foto: insieme a due seminaristi SMA angolani.

2019-07-10T14:26:46+00:00 10 luglio 2019|Categories: news sma|