La pace occorre seminarla in noi

Editoriale SMA NOTIZIE (dicembre)

Carissimi,

il Natale è già alle porte. Arriva all’improvviso. Come ogni anno non siamo preparati, non ci siamo preparati. Venti di guerra soffiano in molte parti del mondo. Anche là dove la buona volontà sembrava aver messo in moto processi di pace, ora tutto sembra rimesso in questione. Per non parlare di chi mostra i muscoli per spaventare l’altro o solamente per far vedere che esiste. Si ha l’impressione che anche chi ha il dovere di cercare soluzioni ai problemi abbia le armi spuntate o non voglia sporcarsi le mani o con le mani voglia arricchirsi. Ma sarebbe troppo semplice per noi puntare il dito verso chi sta più in alto o chi semplicemente è altro da noi.

La pace va costruita partendo da ciascuno di noi, all’interno di noi stessi, nelle nostre famiglie, nelle nostre comunità, di qualsiasi genere esse siano. Ascoltiamo o diciamo purtroppo parole che traducono pensieri che possono tramutarsi poi in atteggiamenti di disprezzo, di odio, di guerra.

È la costatazione che faceva una giovane donna ebrea, Etty Hillesum, che nel mezzo della persecuzione nazista che la travolgeva, ha saputo far crescere e condividere una lucidità e una profondità interiore che ancora oggi sono di richiamo e di monito a ciascuno di noi: “Il marciume che c’è negli altri c’è anche in noi e non vedo nessun’altra soluzione, veramente non ne vedo nessun’altra, che quella di raccoglierci in noi stessi e di strappar via il nostro marciume. Non credo più che si possa migliorare qualcosa nel mondo esterno senza aver prima fatto la nostra parte dentro di noi”.

Questo Natale, come ogni Natale, viene a ricordarci che sono le persone di buona volontà che accolgono e mettono al mondo la pace. È ancora quanto aggiungeva qualche mese dopo la Hillesum: “Vorrei tanto poter trasmettere ai tempi futuri tutta l’umanità che conservo in me stessa, malgrado le mie esperienze quotidiane. L’unico modo che abbiamo di preparare questi tempi nuovi è di prepararli fin d’ora in noi stessi” (19 febbraio e 20 luglio 1942).

Buon Natale a voi tutti!

P. Renzo Mandirola – SMA

SMA NOTIZIE n° 139
2018-04-04T10:11:46+00:00 5 dicembre 2017|Categories: news sma|