Offerte per SS. Messe

Con una piccola offerta, affidi a Dio i tuoi defunti, e sostieni i nostri missionari nelle loro necessità quotidiane.

Perché fare un’offerta per la Messa?

Con questa offerta non “compri” la messa, ma contribuisci al sostentamento del missionario che celebrerà  secondo le tue intenzioni.

La messa non si paga: ecco perché esiste l’offerta

La Messa non si paga. Papa Francesco ce lo ha ricordato più volte. Il culto dovuto a Dio è gratuito, non richiede un prezzo da pagare. Il Signore offre gratuitamente i suoi doni, e noi a Lui diciamo con riconoscenza il nostro grazie. Siamo consapevoli quindi che l’offerta per le Messe non è una “tariffa”, ma un libero contributo della generosità dei fedeli.

Molti fedeli fanno una donazione per la Messa per aiutare i missionari nello svolgimento della loro missione in Africa. Desiderano prendere parte alla loro missione con l’offerta della loro vita, con la preghiera, il sacrificio quotidiano e anche con l’aiuto economico.

Non sono pochi coloro che fanno offerte per la celebrazione di Sante Messe in terra di missione.

È tradizione che il sacerdote, e nel nostro caso i missionari, celebrino Sante Messe secondo le intenzioni degli amici e benefattori che ne hanno fatto richiesta offrendo liberamente una somma di denaro.

I missionari non sono clero diocesano

Ecco perché invitiamo i nostri amici a offrire intenzioni di Messe, anche per aiutare i missionari in terra di missione, ma anche in Italia. I nostri missionari non sono clero diocesano e non ricevono nessun sostegno dal “fondo sostentamento clero”. Solo la generosità dei fedeli sovviene alle loro necessità e a quelle delle missioni.

Queste offerte permettono ai sacerdoti di vivere nei paesi poveri di missione. L’offerta della Messa consente quindi ai missionari africani di provvedere al vitto e all’alloggio. Permette loro di dotarsi di un mezzo per visitare i villaggi, procurarsi medicine, provvedere al minimo indispensabile per vivere.

Papa Francesco ci ha ricordato che “il ricordo e la preghiera per i defunti sono grandi gesti di carità. Il modo migliore per sentirci in comunione con i nostri cari è quello di celebrare l’Eucaristia e di ritrovarci uniti in Cristo, il Crocifisso Risorto… Nelle nostre comunità, ci dice ancora il papa, è forte la tradizione, bella e significativa, di fare celebrare S.S Messe secondo l’intenzione dei defunti”.

Siamo sinceramente grati a tutti coloro che si prendono a cuore la vita di un missionario, chiedendogli di pregare secondo le loro intenzioni e di offrire Sante Messe per i loro cari.

Fai anche tu una piccola offerta per i tuoi cari, sostieni le Missioni della SMA

Puoi fare una piccola offerta attraverso questi canali:

dona in modo sicuro tramite PAYPAL

  • il bonifico bancario:
    Banca Carige, IBAN IT23 Z061 7501 4170 0000 1579 180, intestato a: Provincia Italiana della Società delle Missioni Africane
  • il bollettino postale:
    tramite il CCP N° 479162, intestato a: Società Missioni Africane

Ricordati di specificare nella causale la dicitura: “Offerta per S: Messa per NOME”, sarà nostra premura ricordare i tuoi cari nella celebrazione delle nostre S. Messe.

DEDUZIONE FISCALE

Se tu o la tua attività è titolare di una partita IVA, facendo una donazione in favore delle nostre opere, potrai portarla in deduzione dalla tua dichiarazione dei redditi, ai sensi dell’Art. 13 DLgs 460/97.

Utilizza i canali indicati sopra: paypal, bonifico bancario, bollettino postale

Se desideri una ricevuta delle tue offerte, telefona al 010 30701207; oppure invia una e-mail a: procura@missioni-africane.it

I nostri recapiti: SMA Notizie – Via Borghero 4 – 16148 GENOVA
sma_notizie@yahoo.com ; info@missioniafricane.it