Lasciti solidali

Un lascito testamentario è una scelta che continua nel tempo: lasciare in eredità un bene, anche piccolo, porterà per sempre dei frutti, e renderà migliore questo nostro mondo perpetuando il tuo gesto di generosità.

È uno strumento in più, per lasciare il tuo segno concreto e duraturo nell’opera missionaria.

Uno strumento semplice e sempre revocabile

Il testamento è modificabile o annullabile in ogni momento e si può fare in due modi:

  • Testamento olografo: scritto di tuo pugno, deve essere datato e firmato
  • Testamento pubblico: redatto da un notaio, alla presenza di due testimoni

I tuoi eredi legittimi non devono temere nulla: sono tutelati dalla legge italiana in virtù della quota legittima. La restante parte della tua eredità, invece, è nelle tue mani: puoi disporne liberamente e sapere che alle missioni arriverà il 100% di quanto disposto.

I lasciti solidali, infatti, sono esenti dalle imposte di successione.

Non è necessario possedere beni o ricchezze ingenti, per fare un lascito. Anche il più piccolo bene è prezioso: permetterà di realizzare un’opera missionaria.

Cosa puoi lasciare in eredità alla SMA?

  • Una somma in denaro (titoli, azioni, fondi di investimento, conto corrente, obbligazioni, libretti o buoni postali, o il TFR)
  • Beni mobili (opere d’arte, gioielli, arredi, veicoli, ecc.)
  • Beni immobili (appartamenti, o quote di essi, terreni, box, fabbricati, ecc.)
  • Polizze assicurative (sciolte da vincoli su eredi: non fanno parte del patrimonio ereditario)

Includi la SMA fra i tuoi eredi: indica nel tuo testamento, per un lascito o legato, come destinatario: “Societàdelle Missioni Africane”.

Se farai questa scelta, non dimenticarti di farcelo sapere: così potremo rispettare pienamente le tue volontà!

Leggi la storia di Anna Maria che ha già fatto questa scelta