NUOVI PROGETTI: sostienili anche tu!

A 003 – Pannelli solari per le abitazioni insegnanti del liceo di Solimdé, Togo

Richiesto da suor Julienne Bassoliwena, Marianista


Il villaggio di Solimdè è abitato da circa 8.000 persone. Si trova a circa 270 km a nord di Lomé, la capitale del Paese.

Negli anni passati ha accolto alcune migliaia di sfollati di etnia kabyé, in fuga dai disordini sociali, politici ed etnici che avevano scosso il sud del Togo in quel periodo. La situazione di questi sfollati è ancora fragile.

Per rispondere alle esigenze della popolazione di questo villaggio, la Chiesa cattolica ha aperto una scuola superiore a Solimdè, per aiutare gli studenti che hanno ottenuto il diploma di scuola media a proseguire gli studi secondari, in modo da aprire loro un futuro migliore.

Sono state costruite anche alcune abitazioni per gli insegnanti, soprattutto per quelli che vengono da molto lontano.

Ma rimane una difficoltà, quella dell’elettricità. Per preparare le lezioni, gli insegnanti devono ricorrere a candele, lampade a petrolio o torce. Questa difficoltà si ripercuote sui loro occhi e, a lungo andare, avrà conseguenze sulla loro salute.

Allo stesso modo, abbiamo la presenza di serpenti, che si muovono più facilmente in un ambiente non illuminato.

SMA Solidale accorda 4.817 €

S 078 – Cibo per bambini denutriti a Idiofa, Rep.Dem. del Congo

Richiesto da suor Gertrude Ilunga, Compagnia Missionaria


Suor Gertrude Ilunga è una suora infermiera della Compagnia Missionaria del Sacro Cuore di Gesù, una congregazione di origine spagnola. Lavora come infermiera nel Congo-Kinshasa, inserita nella parrocchia di Idiofa.

Le attività di suor Getrude sono soprattutto con i bambini denutriti, e affetti da kwashiorkor. C’è molta malnutrizione infantile perché la gente è povera, e molti di loro coltivano un piccolo terreno che non basta a sfamare tutta la famiglia.

Le suore hanno creato un orto che, con i suoi frutti (fagioli, alla soia, pomodori, melanzane), permette di sfamare i bambini denutriti che arrivano al dispensario. Hanno anche un grosso pollaio, con lo stesso scopo di ricavare uova e carne per questi bambini. Suor Gertrude si rivolge a SMA Solidale per un aiuto ad ampliare la produzione dell’orto e del pollaio.

SMA Solidale accorda a questo progetto € 5.000 €

F 130 – Un tetto per la scuola di Vahun, Parrocchia di Foya, Liberia

Richiesto da p. Lorenzo Snider, missionario SMA


La Liberia, è un paese dove l’85% della popolazione vive sotto la soglia di povertà. Secondo dati Unicef, il 54% dei bambini non completa la scuola primaria e questo in gran parte a causa della difficoltà economiche  delle famiglie, che non sono in grado di pagare le rette ed il materiale didattico dei ragazzi.

Vahun è uno dei distretti più marginalizzati di tutto il paese a causa della mancanza di vie di comunicazione. È a 80 Km dalla nostra parrocchia di Foya, al confine con la Sierra Leone.

La nostra comunità, con vari aiuti, ha costruito una scuola di 3 aule per dare una educazione ai bambini del villaggio. Quest’anno abbiamo avuto più di 200 iscritti dal primo anno della scuola materna alla quinta elementare. L’anno prossimo non saremo più in grado di contenere  ragazzi, già stipati nelle tre classi e nell’ufficio del preside. Abbiamo iniziato a lavorare per la costruzione di altre due classi e di una tettoia che servirà da aula magna sullo stesso terreno Chiediamo aiuto a SMA Solidale di 5.000 € per poter completare, con la posa del tetto in lamiera la nuova costruzione e poter accogliere i numerosi ragazzi che chiedono solo di poter andare a scuola.

SMA Solidale vuole attribuire a questo progetto 5.000 €.

F 127 – Materiale didattico per il Centro giovanile di Formazione, Centrafrica

Richiesto da p. Carlos Bazzara, missionario SMA


P. Carlos Bazzara, da alcuni mesi missionario a Bangui, in Centrafrica, ci ha presentato le necessità del Centro giovanile di formazione di Bimbo.

Ci scrive: “Il Centrafrica è un Paese che vive nella povertà e in una instabilità socio-politica incredibile.

Lo stato controlla soltanto un 20% del paese, il resto è nelle mani dei gruppi armati che trafficano alcune delle ricchezze naturali che il paese possiede (diamanti, oro).

Lo Stato non fa quasi nulla per i progetti educativi. Il prezzo lo pagano i nostri giovani che vedono tutte le porte chiuse a un futuro migliore.

Con il nostro progetto vorremmo permettere ai nostri ragazzi di avere un Centro di Formazione dotato delle minime apparecchiature: fotocopiatrice, computer, internet, pannelli solari.”

SMA Solidale accorda a questo progetto € 5.000


SV 125 – Allevare e vendere polli per aiutare i più poveri

Richiesto da p. P. Anicet Metogninou, missionario SMA


 P. Anicet Metogninou è il responsabile della Missione di Nyamanga, in TANZANIA, situata su una vasta isola del grande Lago Victoria.

La Missione, dopo essere stata abbandonata da 20 anni, è stata rimessa in funzione grazie ai missionari SMA, ma ha pochi fedeli e pochi mezzi economici. Per raggranellare qualche risorsa, p. Anicet ha allora pensato di creare un allevamento di polli, che darebbe lavoro a qualche giovane del posto, e darebbe alla parrocchia delle risorse per le sue attività socio-assistenziali.

Ci sono molti giovani disoccupati sull’isola, e questo progetto potrebbe fare da volano per altri. Tra le attività sociali della parrocchia: il sostegno con piccole borse di studio a alunni poveri che non riescono a completare gli studi. P. Anicet chiede a SMA Solidale 5.000 €.

SMA Solidale accorda a questo progetto € 5.000 richiesti


W 014 – Pompa alimentata da energia solare per il pozzo di Lorugum, Kenya

Richiesto dal p. Robbin Kamemba, missionario SMA


P. Robbin Kamemba, superiore SMA in KENYA, ci ha rivolto una richiesta a favore della Missione di St. Peter, a Lorugum, nord del Paese.

Lorugum si trova nella regione Turkana, una zona arida, povera, abbandonata. La popolazione si dedica all’allevamento, ma, a causa delle frequenti siccità causate dal cambiamento climatico, ha visto ridursi di molto le proprie mandrie.

L’acqua che serve per abbeverare il bestiame, ma anche per l’alimentazione umana e le sue varie attività, è quella della pioggia, che cade sempre più raramente. La Missione ha già scavato un pozzo abbastanza profondo, che potrebbe servire per le necessità della popolazione.

Ma per far risalire l’acqua è ora necessario istallare una pompa a immersione, alimentata da energia solare. Per questo ci chiede 9.000 €.

SMA Solidale gli ha promesso un contributo di 9.000 €.


Vuoi sostenere un progetto?

  • con un  Bollettino Postale sul conto n° 94444593, intestato a: SMA Solidale Onlus, Via Romana di Quarto 179, 16148 Genova.
    La ricevuta è valida per la detrazione dalla dichiarazione dei redditi

  • con un Bonifico Bancario intestato a: SMA Solidale Onlus, Via Romana di Quarto 179, 16148 Genova presso Banca CARIGE, Agenzia 17, Via Timavo 92r, 16132 GENOVA, IBAN: IT57 A061 7501 4170 0000 1838 280

  • oppure contattaci per email: smasolidaleonlus@missioni-africane.it

Il Bilancio economico di SMA Solidale per il 2020

INFORMATIVA SULLA NOSTRA POLITICA PRIVACY: Inviando il mio dono a SMA Solidale, via Poste o Banca, o contattandola per email, lette le informative privacy e cookie disponibili sul sito internet www.missioniafricane.it, esprimo il mio consenso al trattamento dei dati personali da parte di SMA Solidale, secondo le modalità e per le finalità esplicitate nelle suddette Informative.

RICORDATI di indicare il codice del progetto, cioè la sigla (lettere e numeri) che è posta accanto
alla descrizione del progetto che vuoi sostenere.

Se non indichi un particolare progetto, la tua offerta andrà a sostenere quei progetti in via di realizzazione che hanno ricevuto poco sostegno.
Secondo il nostro regolamento, il 5% delle offerte ricevute viene utilizzato per la gestione ordinaria di SMA Solidale Onlus.

DAL NOSTRO REGOLAMENTO

  1. Un progetto è considerato “concluso” dopo 6 mesi dalla sua presentazione e/o quando ha raggiunto la somma richiesta. Le eventuali offerte ancora inviate per lo stesso progetto saranno orientate ad altri progetti meno sostenuti.
  2. Se nell’offerta non è indicato un progetto specifico, quell’offerta andrà ad aiutare un progetto a nostra discrezione.
  3. Per le spese di gestione di SMA Solidale viene prelevato il 5% sul totale delle offerte ricevute.

RICEVUTA FISCALE

Per poterti inviare la ricevuta,ti preghiamo di fornirci:

  • nome completo di chi fa la dichiarazione dei redditi
  • indirizzo
  • codice fiscale

Manda una mail a: smasolidaleonlus@missioni-africane.it