NUOVI PROGETTI

E 026: Studenti africani in lockdown à Fès, Marocco

Richiesto da p. Matteo Revelli, missionario SMA


E 026: Studenti africani in lockdown à Fès, Marocco,

Il Marocco ha incoraggiato la venuta di studenti da vari Paesi dell’Africa sub-sahariana. Questi vengono a studiare nelle Università marocchine, abbastanza quotate.

Essi si mantengono con una piccola borsa di studio e soprattutto con dei lavoretti.

Una buona percentuale di questi studenti sono di religione cattolica e molto praticanti: la loro frequenza ha permesso alla Chiesa cattolica marocchina di rinascare. Ma l’epidemia di covid-19 ha reso molto precarie le condizioni di vita di parecchi di loro.

La Parrocchia di Fès vorrebbe dare un sussidio agli studenti più in difficoltà a causa delle misure anti-coronavirus: aiutarli a pagare l’affitto, il cibo e le eventuali cure mediche.

SMA Solidale accorda a questo progetto € 5.000


E 027: Donne colpite dalla crisi economica innescata dal Covid-19, a Niamey, Niger

Richiesto da p. Mauro Armanino, missionario SMA


P.Mauro Armanino ci ha presentato la situazione di un gruppo di donne che svolge attività nella sua Parrocchia “Sainte Monique”: il lockdown le ha costrette a casa, interrompendo i lavoretti che davano loro un po’ di reddito.

Il progetto vuole aiutarle a rilanciare le loro piccole attività economiche fatte in cooperativa da questo gruppo di donne. Queste attività hanno lo scopo di assicurare qualche entrata in più per il bilancio familiare, completando i magri salari portati a casa dai mariti. Inoltre permette alle donne di sovvenire in modo indipendente alle proprie necessità.

SMA Solidale accorda a questo progetto € 5.000


F 113: Pannelli solari per il Liceo Parrocchiale di Solimdé, Togo

Richiesto da padre Marian Szatkowski, missionario SMA


 

Il missionario SMA polacco Marian Szatkowski è responsabile del Liceo Parrocchiale di Solimdé, una località rurale del centro del Togo che manca di energia elettrica.

Per questo ha pensato di realizzare una istallazione solare, e far funzionare la fotocopiatrice, i computer, e anche la pompa che fornisce l’acqua alla scuola.

Il Liceo è frequentato da più di 200 studenti, quasi tutti provenienti da famiglie di contadini. Le rette scolastiche sono basse e accessibili anche a famiglie di basso reddito, ma non permettono all’amministrazione della scuola di affrontare spese straordinarie, come l’acquisto di pannelli solari.

SMA Solidale accorda a questo progetto € 5.000


F108: Fornitura di pannelli solari per una scuola a Kinshasa, Rep. Dem. del Congo

Richiesto da padre A. Kakhanda


In un quartiere della periferia di Kinshasa, la locale comunità cristiana gestisce una scuola media. Ma questa ha il problema della luce, non essendo il quartiere elettrificato.

Al pomeriggio, già a partire dalle 18, nelle case degli alunni non si può continuare a studiare e fare i compiti per il giorno dopo, mancando la luce elettrica. Alcuni studiano o con la pila o con le lampade a petrolio, a volte rovinando la vista e non ottenendo grandi benefici per i loro risultati scolastici.

Per evitare che molti abbandonino la scuola dopo una o due bocciature, la comunità e i missionari chiedono a SMA Solidale di aiutare nel dotare di pannelli fotovoltaici la scuola media, dove gli alunni nel tardo pomeriggio e la sera possono recarsi per continuare il loro studio personale.

SMA Solidale accorda a questo progetto € 3.000


S 064: Forniture di medicinali al dispensario di Sasstown (Liberia)

Richiesto da da p. M. Sabaga, missionario SMA


Sasstown è un villaggio della Liberia che ha conosciuto le sofferenze della guerra civile e dell’epidemia di Ebola.
La popolazione della zona è composta da contadini e pescatori e da molta gente che non ha un lavoro fisso. La parrocchia aveva iniziato durante i momenti di crisi un piccolo dispensario dove la gente viene per mancanza di strutture dove curarsi.
A questo si aggiunge il fatto che, essendo il villaggio difficilmente raggiungibile, non c’è una farmacia, per cui molti ricorrono al deposito del dispensario.
L’aiuto fornito da SMA Solidale servirà a costituire un fondo di gestione delle medicine.

SMA Solidale accorda a questo progetto € 5.000


SV 107: Materiale per la radio “Ndoye”, a Bossangoa (Rep. Centrafricana)

Richiesto da Mons. Nestor Nongo-Aziagbia (SMA)


La Repubblica Centrafricana da parecchio tempo attraversa un periodo di instabilità politica e di guerra civile.
I gruppi armati hanno distrutto il tessuto sociale e la fiducia nella gente in un possibile futuro migliore.
La pastorale sociale cerca di aiutare chi si sta prodigando per ricreare questo clima di fiducia, per mezzo della radio “Ndoye” che diffonde messaggi di pace e di fratellanza.
Per funzionare, la radio ha bisogno di attrezzature, mobili, e una moto che permetta ai giornalisti di raccogliere interviste nei villaggi. Necessarie anche le apparecchiature e il materiale di trasmissione.

SMA Solidale accorda a questo progetto € 5.000


Vuoi sostenere un progetto?

  • con un  bollettino di Conto Corrente Postale con il N° 94444593, intestato a: SMA Solidale Onlus, Via Romana di Quarto 179, 16148 Genova.
    La ricevuta è valida per la detrazione dalla dichiarazione dei redditi

  • con un Bonifico Bancario intestato a: SMA Solidale Onlus, Via Romana di Quarto 179, 16148 Genova presso Banca CARIGE, Agenzia 17 – Via Timavo, 92r – 16132 GENOVA
    IBAN: IT57 A061 7501 4170 0000 1838 280

  • oppure contattaci per email: smasolidaleonlus@missioni-africane.it

RICORDATI di scrivere il codice progetto, cioè la sigla che è posta accanto
alla descrizione del progetto che vuoi sostenere.

Se non indichi il progetto, la tua offerta andrà a sostenere quei progetti in corso che hanno ricevuto poco sostegno.
Il 5% delle offerte ricevute viene utilizzato per la gestione ordinaria di SMASolidale Onlus.